Transfer. Sublimatico o digitale?

Transfer. Sublimatico o digitale?
Sapete consigliarmi cosa dovrei comprare per avviare una piccola attività di stampa su magliette? Ho un budget di circa 1500 euro. Va bene la tecnica serigrafica?
Avevo anche pensato ad una stampante sublimatica. Cosa mi consigliate?

Lorenzo

Le segnalo subito che il transfer sublimatico non può essere fatto su tessuti naturali come il cotone, ma esclusivamente su nylon e poliestere.
Perciò, per trasferire scritte e disegni su t-shirt e felpe è sufficiente utilizzare normali stampanti con colori ad acqua o a pigmenti; oppure stampanti laser.

Con il budget da lei indicato non è consigliabile la stampa serigrafica diretta per questo motivo: la cifra sarebbe sufficiente per l’acquisto di una piccola giostra, degli accessori, e dell’espositore per incidere i telai. Ma, trattandosi di laboratorio professionale, ci sarebbe bisogno di un sistema di depurazione delle acque di scarico e solo questo avrebbe un costo superiore al suo budget.

Le consiglio perciò la strada del transfer digitale (non sublimatico), che richiede semplicemente:
– Un plotter ink jet come l’Epson 1500W
– Un plotter da taglio come il Secabo C30
– Una termopressa Tc5. Con poco di più potrebbe scegliere la pressa Tc7, che le consente di trasferire immagini di formato A3.

Con questa atrezzatura potrà anche utilizzare i vinili termosaldabili, che richiedono solo il taglio a plotter, e che assicurano un’ottima tenuta ai lavaggi.

 Hai anche tu una curiosità o un domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

La tecnica per stampare su soldatini e minifigures Volevo creare degli adesivi o trasfer con tematica militare da applicare ai busti delle minifigures della Lego. Secondo lei come posso fare per creare le divise e poi applicarle sul torso della minifigura? Massimiliano Per personalizzare piccoli og...
L’investimento minimo per avviare un laboratorio con termopresse e plotter Buongiorno, io e mia moglie abbiamo deciso di liberare la mansarda per fare un laboratorio di stampa su magliette, cappellini e poi vedremo. L'investimento non deve essere eccessivo perché il lavoro ci impegna abbastanza e quindi il tempo da dedic...
Fumi fastidiosi durante il transfer. Dipende dalla carta? Vorrei sapere se i fumi sviluppati durante la stampa con carta transfer sono tossici. La utilizzo in una piccola stampa e sento sempre un fastidio alla gola. Federica, Nola Di norma le carte transfer riscaldate non emettono fumi. E...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

, ,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia