Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Calcolare il tempo di esposizione del telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere l’inchiostro giusto in serigrafia
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come evitare che l’inchiostro ad acqua asciughi sul telaio
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come scegliere i fili del telaio serigrafico
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Daniel Tummolillo I segreti della mia Serigrafia d’Arte
Qualcuno recentemente, ha comprato il corso: Come preparare il telaio per l’incisione

Qualche risposta sull’emulsionatura e l’incisione del telaio serigrafico

emulsione telaio serigrafico

Buongiorno,  ho una domanda riguardo alla gelatina per emulsione:
1+1 passate significa una passata dal basso verso l’alto e l’altra dall’alto verso il basso?
Posso utilizzare un faretto alogeno da 500 W per incidere?
Cosa si intende per diazo?
Cosa si intende per tirature limitate e cicli?

Gabriele, Red Beard

Tutte le passate di emulsione sul telaio avvengono dal basso verso l’alto.
L’espressione 1+1 passate significa che si effettua una passata su un lato del telaio, quindi si ruota il telaio e si effettua una seconda passata sulla faccia opposta.

Il faretto alogeno da 500Watt, posto a 1,5 metri dal telaio, può funzionare, a condizione di utilizzare una emulsione senza diazo e pronta all’uso, come per esempio l’emulsione QLT.

Il diazo è una polvere di colore giallo che si aggiunge alle emulsioni al diazo per renderle foto sensibili . La loro sensibilità è però solo alla luce UV perciò, utilizzando le emulsioni al diazo il faretto da 500 Watt, che emette soltanto luce bianca, non è adatto. Occorrono in questo caso i neon UV.

Per prendere familiarità con le nozioni base di serigrafia le consiglio di dare un’occhiata all’utile manuale scritto da Angelo Barzaghi: Manuale Pratico di Serigrafia.

REGISTRATI E CREA LA TUA PERSONALE GUIDA ALLA SERIGRAFIA

  • Aggiungi più informazioni

  • Aggiungi il tuo logo o una tua foto. Max 1MB
  • Scrivi una breve presentazione della tua attività. Il più possibile inedita.
  • Inserisci qui l'indirizzo della tua attività
  • Indica quali sono i settori della tua attività, puoi selezionare più di un settore
  •  

Perchè Registrarsi?

  • Salva gli articoli che ti interessano
  • Consultali quando ne hai bisogno
  • Ricevi la nostra newsletter i con consigli per chi stampa
  • Scarica un Ebook con le storie dei serigrafi italiani
  • Ottieni il 5% di sconto su tutti i nostri prodotti

COMMENTA E CONDIVIDI

Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi?

SCRIVI QUA

Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati?

PARTECIPA AL FORUM

Il sole è una sorgente luminosa perfetta, perché le sue onde luminose sono molto ricche di frequenze UV. E, come...

Abbiamo preparato alcuni telai, ma quando abbiamo rimosso l'emulsione (QLT) con l'acqua, nella parte anteriore (quella a contatto diretto con...

- La pressione di una idropulitrice è perfettamente in grado di rompere la tela di un telaio, specialmente se la...

Volevo alcune informazioni riguardo a materiale per serigrafia. L'ho sempre fatta a scuola e mi ha appassionato subito e ora...

Sto cercando di creare un laboratorio serigrafico homemade per stampare su carta o tessuti. Non possiedo troppe disponibilità economiche ma...

I motivi del fatto che la gelatina, dopo l'esposizione, si scioglie possono essere vari e ora cerchiamo di individuarli. -...

Volevo sapere quanto tempo possa durare l'emulsione asciutta su un telaio (se non viene fatta subito l'impressione del telaio). La...

Volevo sapere per un maggiore spessore della stampa oltre a utilizzare un inchiostro serigloss (più coprente da voi comprato) ho...

Ho acquistato della Gelatina Zero in Universal Plus. Come faccio a renderla fotosensibile? Mescolo direttamente la polvere di diazo nel barattolo?...