Come incidere tratti fini con un bromografo autocostruito

Come incidere tratti fini con un bromografo autocostruito

La contatto per un problema che riscontro durante l’esposizione di tratti fini, scritte piccole e retini. Uso Screen sol RM blu, dando 2 strati di emulsione sul lato stampa e uno sul lato racla. Uso un bromografo autocostruito con le seguenti caratteristiche:
Dimensioni bromografo 78 x 75 cm, 6 neon (lunghezza 50 cm,codice lampada LT UV F20 T8 09 IV), distanza fra le lampade 10 cm, distanza lampada-vetro 12 cm, spessore vetro 4 mm, tempo di esposizione 2 minuti (ho provato anche a ridurre il tempo di esposizione ma la situazione peggiora).

Andrea, Trento

Dalla descrizione mi pare che il bromografo sia costruito e dimensionato in modo corretto.

Circa il tempo di esposizione (2 minuti) mi pare un po’ basso. Direi a occhio che il tempo di 4 minuti potrebbe essere più giusto.
Ma naturalmente il tempo dipende anche dal numero di fili del tessuto: se 4 minuti sono giusti per un 55 fili, allora 2 minuti potrebbero essere corretti con un 120 fili.

Lei non mi specifica quale è il genere di difficoltà che incontra: forse le linee fini non si aprono?
E’ utile sapere che con bromografi del suo tipo, e cioè a luce diffusa, è già un buon risultato, con tela a 55 fili, aprire dei tratti da 0,3 mm di spessore.
Tratti più fini o addirittura retini richiedono altri strumenti e particolari accorgimenti.

Un motivo probabile delle difficoltà che incontra potrebbe essere l’aderenza non perfetta tra la pellicola e il telaio. Nei bromografi professionali questa si ottiene o con il vuoto pneumatico, prodotto da una pompa, o con un pressore premuto con qualche sistema.

La mancanza di aderenza provoca inconvenienti proprio nei tratti più fini, in quanto la luce parassita passa attorno al disegno e va a indurire l’emulsione là dove non dovrebbe.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Alcuni chiarimenti sul Kit per incidere i telai Vorrei avere alcune informazioni sull'articolo "Neon UV per incisione telai. Kit di 6 Pezzi" Il Kit comprende anche i cavi per collegarli? Che attacco hanno? Sono lunghi di 65 cm o 120 cm? Samuele I "neon UV per incisione telai - kit di 6 pezzi" c...
Serigrafia: l’emulsione adatta per incidere i telai con la luce del sole Quale emulsione è adatta per incidere il telaio con la luce del sole? Gabriele L'esposizione con luce solare è sicuramente possibile, ma sarà piuttosto difficile tare il tempo di esposizione, in quanto la luce solare è molto variabile. Le consig...
Facciamo chiarezza sui tempi di esposizione di un telaio serigrafico con luce alogena Ho una luce alogena da 500W e ho utilizzato l’emulsione a Diazo Screen Sol RM Blu. Qual è il tempo giusto di esposizione e la distanza del telaio? Nicola Premetto che la luce alogena da 500 W (luce bianca) non è la sorgente di illuminazione più ada...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia