Perché i telai per serigrafia possono rompersi mentre si recuperano?

Perché i telai per serigrafia possono rompersi mentre si recuperano?

Vi scrivo perché abbiamo il seguente problema:
quando rigeneriamo i telai da 120 fili, capita che si rompano spesso e non abbiamo capito ancora il motivo.
I prodotti che usiamo per la rigenerazione sono il Polistrip e il Solvente 90.920 per la pulizia degli inchiostri residui.
Secondo voi quale può essere la soluzione?
Grazie.

Litografi Vesuviani

La spiegazione dell’inconveniente è piuttosto semplice, ma non è affatto semplice trovarvi rimedio.

Le cause:
– la tela 120 fili, con diametro del filo 34 o perfino 31, è in assoluto il tessuto più debole tra quelli usati in serigrafia. Infatti anche la tesatura del telaio diventa un’operazione critica e non ci si può spingere a elevati livelli di tensione.
– in più il prodotto di strippaggio è per forza di cose corrosivo, proprio per svolgere la sua funzione; di conseguenza intacca leggermente la struttura del filo e lo indebolisce.
– alcuni prodotti di strippaggio, molto energici, corrodono di più, altri più blandi corrodono di meno, ma tutti in una certa misura danneggiano il tessuto; e perciò dopo tre-quattro recuperi il telaio non è più utilizzabile e la tela si rompe

I rimedi:
– Sono il frutto di un compromesso, tra efficacia dello strippaggio e qualità dell’emulsione.
– Alcune emulsioni, di elevata qualità, sono molto resistenti sul telaio; di conseguenza occorre uno strippaggio energico; ripiegando su emulsioni forse meno resistenti alle tirature, ma più facili da eliminare, potremo usare liquidi di strippaggio meno energici o più diluiti in acqua, quindi con azione più blanda.
– Una tipica emulsione “debole” ma facile da eliminare è la Screen Sol RM Blu: è adatta a inchiostri a base acqua, e perciò anche a inchiostri a solvente e a Plastisol.
– Un liquido di strippaggio che si può diluire in varie proporzioni, per ottenerlo più o meno energico, è lo Strippaggio emulsione Liquido.
– Un liquido di strippaggio che nasce già blando e quindi va usato con idropulitrice, è il Remove ER 5

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Serigrafia. Se l’inchiostro ad acqua non tiene sulle maglie Mi è successo di riscontrare dei problemi sulla tenuta al lavaggio di alcune t-shirt stampate con inchiostro Texprint ad acqua di colore bianco (su base scura). Ho riscontrato il problema solo su alcuni pezzi in modo casuale, quindi fatico a capire q...
Ecco gli accorgimenti per colorare a pennello una tshirt stampata in serigrafia Ho stampato alcune Tshirt con  un colore bianco o nero, Texprint. Se prendessi un altro colore (rosso, verde ecc) potrei utilizzarlo con il pennello a mano sopra le magliette (dopo aver stampato le grafiche fatte con il telaio), per avere dei dettagl...
Il consiglio per costruirsi in casa un bromografo con i Neon UV Ho acquistato un set di 4 neon UV 18w 60cm per costruire un bromografo. Ho usato uno Starter da 220 V. Potreste inviarmi uno schema del circuito perchè non riesco a farli accendere? Abifè Lo schema del circuito dipende dal tipo di starter e di con...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

, ,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia