Come aprire un laboratorio per personalizzare borse

Come aprire un laboratorio per personalizzare borse
salve ho un negozio di borse e vorrei incominciare a personalizzare le borse con scritte e disegni..vari,vorrei maggiori info sul macchinario piu adatto per questo utilizzo, il tessuto sul quale si può lavorare e i costi relativi del macchinario stesso.grazie.

Christian, Taranto

Le soluzioni più pratiche e abbordabili per la personalizzazione di borse (di che tipo?) sono almeno due:
Il transfer digitale
La serigrafia, diretta o transfer

Per un negozio, che probabilmente non vuole dedicare troppa superficie a questa attività, e soprattutto non intende affrontare problemi di igiene e di smaltimento rifiuti, conviene approfondire la prima soluzione, il transfer digitale.
Questa tecnica, infatti, richiede solo tre attrezzi: un computer con stampante, laser o ink jet; un plotter da taglio; una termopressa. Questa soluzione può essere preferibile per un ulteriore motivo: rende possibile ottenere poche copie di disegni anche complessi e a tanti colori, in tempi brevi e senza spese di impianto. L’investimento necessario può essere contenuto in circa 1500-2000 euro, escluso il computer e il software di grafica.

Se, invece, si verificano queste condizioni:
– L’area a disposizione è di almeno 20 metri quadrati e può essere attrezzata a laboratorio, con tutti i problemi ambientali connessi.
– il numero di copie per ogni disegno è elevato

allora si può considerare la tecnica serigrafica, diretta o transfer.
Questa tecnica richiede un banco di stampa a uno o più colori; un essiccatoio a piani mobili oppure un forno, alcuni piccoli accessori come racle e spatole; un sistema a luce UV per incidere i propri telai. L’investimento necessario è, al minimo, del medesimo importo dell’altro, ma cresce sensibilmente se desideriamo incidere i telai in modo autonomo e abbiamo quindi necessità di un impianto di depurazione dell’acqua di lavaggio; questo costa poco più di 3000 euro.

Conoscendo con precisione le esigenze e l’investimento sostenibile, CPL Fabbrika prepara di solito un preventivo personalizzato, comprensivo di tutto ciò che occorre, dalle attrezzature ai materiali di consumo.

 Hai anche tu una curiosità o un domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

Quali sono le misure di sicurezza necessarie per la pulizia dei telai? Quali sono le misure di sicurezza ai fini della salvaguardia della salute che devono usare coloro che si occupano della pulizia dei telai. Margherita, Palermo Le misure da adottare in questo tipo di lavorazione dipendono strettamente ed esclusivame...
Si può stampare su tessuto senza una stampante né una pressa a caldo? Sono un artigiano alle prime armi, dovrei stampare su tessuto tipo raso lucido alcuni disegni con soggetti diversi. Alcuni sono scritti, altri sono fotografie. Non ho una stampante né una pressa a caldo. Come posso fare? Vincenzo, Salerno È impossi...
Per aprire un’attività di stampa t-shirt è necessario avere permessi particolari? Vorrei sapere se per aprire un'attività di stampa t-shirt è necessario avere permessi particolari. Ho letto sul vostro sito che, nel caso di stampa serigrafica, servono permessi appositi. Vale lo stesso anche per il plotter? E per la sublimazione? È...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

,

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia