Otturazione delle maglie e immagine fantasma in un telaio recuperato

Otturazione delle maglie e immagine fantasma in un telaio recuperato

Dopo aver recuperato i telai con trippaggio in sali… e aver rigelatinato…. incidendo, la gelatina si sviluppa, la tela sembra sia sviluppata bene… ma andando a stampare in alcuni punti l’inchiostro non passa…. sarànno i fantasmini?

Giovanni

L’ “immagine fantasma” non è un’otturazione delle maglie del telaio, ma la colorazione dei fili del telaio; l’apertura della maglia del telaio, quindi, anche in presenza di immagine fantasma è pressoché invariata. Normalmente, perciò, l’immagine fantasma non pregiudica la stampabilità dei nuovi disegni che si incidono, a meno che non si tratti di retinature su tessuti a molti fili (120 fili/cm).Secondo quanto detto, se il telaio recuperato e re-inciso non lascia passare l’inchiostro in alcune zone, l’inconveniente può dipendere da:

– La vecchia emulsione non è stata eliminata completamente e questo sì che ostruisce le maglie.
– Sono rimasti sul telaio minimi frammenti di vecchio inchiostro, che oltre a otturare le maglie hanno protetto l’emulsione sottostante che non si è sciolta.

Può utilizzare questo telaio per lavori più grossolani, oppure scegliendo le zone del telaio rimaste libere da ostruzzioni.

Per l’avvenire, il consiglio è di pulire perfettamente il telaio dall’inchiostro dopo ogni turno di stampa, utilizzando un solvente pulizia telai adatto, come per esempio il Solvente Pulizia Telai 51. Successivamente, in fase di recupero del telaio, controllare anche con un lentino da tipografo che l’emulsione venga rimossa per intero, specie nelle aree centrali e più utilizzate del telaio stesso.

 Hai anche tu una curiosità o una domanda per noi? Scrivi qui >>
 Vuoi condividere la tua esperienza e il tuo lavoro con colleghi e appassionati? Partecipa al Forum >>

Può interessarti anche

3 risposte sul riutilizzo dei telai per serigrafia Ho comprato da voi un telaio per serigrafia da poco che sino ad ora utilizzato in laboratorio all'università. Il mio telaio è di dimensioni 65x80 a 90 fili. Mi chiedevo se fossero possibili queste cose: - si può impressionare il telaio, comprando ...
Emulsioni per serigrafia alternative allo Screen Filler Le scrivo perché sto cercando un screen filler. Mi è stato indicato lo screen filler della "Speedball" ma è difficile da trovare anche su Internet (elevati costi del trasporto). Sa se si può trovare in Italia? O producete un screen filler rosso simil...
Trucchi e tecniche per stampare in serigrafia con inchiostri ad acqua Devo stampare una ventina di magliette color verde militare e vorrei sapere se il colore Texprint Mono Giallo è abbastanza coprente. Avrei anche bisogno di sapere se il Texprint Ritardante Gel è indicato per questo tipo di colore. Infine, vorre...

COMMENTA E CONDIVIDI

Powered by Facebook Comments

Vuoi scriverci una domanda?

franco ratto Sono Franco responsabile tecnico di CPL Fabbrika. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche, commerciali e tutte le curiosità sui prodotti.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>


angelo barzaghi Sono Angelo Barzaghi, serigrafo e docente dell'Accademia Serigrafica. Sono a tua disposizione per tutte le domande tecniche sulla serigrafia e sul transfer serigrafico.
Se vuoi scrivermi, clicca qui >>
inizio serigrafia